Attività didattiche

Erbivori, carnivori, onnivori… Nel mondo degli animali ogni specie presenta specifici adattamenti al proprio regime alimentare: c’è chi aspetta la preda perfettamente mimetizzato, pronto a scattare,e chi invece si difende passivamente, confondendosi con l’ambiente naturale.

Con l’aiuto di animali vivi, oltre alle collezioni di impagliati, potremo cogliere la perfezione di becchi, artigli, zampe e livree, per comprendere appieno il disegno dell’evoluzione.

Conoscere forme e funzioni delle varie parti di una pianta. Luoghi di origine di spezie comunemente usate nelle nostre ricette.  Usi culinari delle spezie nei luoghi di origine.

Imparare a distinguere i cibi salutari dai non salutari anche per il Pianeta. Osservare il cibo con occhi “globali” per prendere contatto con la realtà. Conoscere le usanze alimentari di etnie diverse, frutto del millenario adattamento alle risorse disponibili.  Conoscere “le impronte” delle nostre ricette.

I partecipanti assaggiano diversi tipi di cioccolato fondente e scelgono quale “acquistare ”in funzioni di cosa ritengono importante.

Riflettere sulle proprie scelte e sul fatto che esse condizionano altre persone e l’ambiente naturale. Le scelte di ognuno contribuiscono positivamente o negativamente sull’impronta  ecologica dell’umanità sulla Terra. 

I prodotti alimentari sono tantissimi! Ma non è così in tutto il mondo. Siamo davvero consumatori consapevoli? Che cosa ci dicono le parole OGM, agricoltura biologica, agricoltura industrializzata e biodiversità vegetale? Sappiamo come nutrirci in maniera intelligente, preservando la Natura e impedendo lo sfruttamento di altre regioni del mondo?

C’è una formula per sapere tutto ciò? Sì, perché la chimica è nel piatto.

Nel passato la pittura ha utilizzato la Natura per ottenere i pigmenti da usare per realizzare le famose opere d’arte che oggi vediamo nei musei di tutto il mondo. Mediante l’esperienza della pittura naturale e della riproduzione delle forme della natura ripercorriamo il passato e impariamo ad osservare ciò che ci circonda.

La vita sulla Terra è nata nell’acqua. Il nostro stesso corpo è composto per il 70% circa da acqua. Non possiamo quindi fare a meno di questo essenziale composto. Ma lo conosciamo bene? Sappiamo soprattutto cosa beviamo? In un viaggio fra la vita animale legata all’acqua, ai sali minerali che contiene e che sono alla base dei processi di fossilizzazione, effettuando un’esperienza diretta di degustazione “cieca” di acque potabili, saremo in grado di orientarci al meglio nel nostro Pianeta blu.

 

Abbonamento a Il cibo: energia, biodiversità, sostenibilità